La strategia locale si completa con l’e-commerce

Ora più che mai per le attività locali avere un e-commerce significa adottare una strategia a 360°.

E se non ci avevate ancora pensato è arrivato il momento di fare un passo avanti.

L’e-commerce e la vendita in negozio di un prodotto potrebbero sembrare due attività che si escludono, la prima prevede transazioni online, la seconda è orientata agli acquisti in loco. Ad avvicinare i due mondi online e offline sono le potenzialità di un’azienda, un magazzino pieno e la reale possibilità di affrontare un mercato più ampio.

Anche quando sarà terminata questa emergenza, la necessità per ogni utente di trovare quello che cerca in modo semplice, autonomo e di consultare tutte le informazioni di cui necessitano sarà determinante.

L’e-commerce offre la comodità di accedere da qualsiasi posto ad un negozio aperto h24 e di richiedere la consegna a domicilio. E per gli eterni indecisi, per coloro che trascorrono ore a leggere opinioni, commenti e caratteristiche sui prodotti, trovare un nuovo sito ricco d’informazioni sarà una vera benedizione.

Tra visibilità e promozione ecco alcuni motivi che potranno farvi riflettere sulla possibilità di aprire un e-commerce:

  • L’e-commerce permette la vendita 24 ore su 24 e di raggiungere un numero sempre maggiore di possibili acquirenti.
  • Dati alla mano, con l’e-commerce è possibile studiare la migliore strategia vendita/acquisto.
  • Le promozioni e la pubblicità possono essere svolte con campagne semplici e misurabili, le statistiche permettono di valutare il reale ritorno d’investimento in rapporto alle visite al sito e al completamento degli obiettivi principali, tra cui l’acquisto diretto.
  • Con l’e-commerce è possibile creare una propria rete di contatti ed avviare promozioni realizzando newsletter accattivanti pensate per ogni esigenza.

Ma l’attività online per funzionare deve essere il risultato di un progetto costruito con lavoro e determinazione.

Diciamolo chiaramente, non basta la semplice messa online. Bisogna riflettere sul fatto che oltre alla propria azienda in rete ci saranno tantissimi competitor, quindi l’aggiornamento dei contenuti e delle informazioni sui prodotti sarà un lavoro prioritario da non sottovalutare.

Come per il negozio fisico, anche quello virtuale necessita di cure e attenzioni costanti. Chi lascerebbe aperto un negozio senza prodotti, commessi o privo di qualsiasi forma di promozione? Solo un pazzo. Le regole basi quindi non cambiano.

In questi anni abbiamo sconsigliato a molte attività di realizzare un’e-commerce nel momento in cui ci siamo resi conto che mancavano i presupposti minimi per avviarlo. Per noi è prioritario sfatare il mito dello strumento di vendita facile e veloce che consente guadagni immediati senza un importante lavoro di supporto.

Quando invece consigliamo di realizzare un e-commerce?

  • Se, potendo contare su un budget adeguato, si hanno le idee chiare su un progetto che non si esaurisce con la messa online del sito.
  • Quando si vuole offrire insieme ad un ottimo prodotto anche un utile servizio ai propri clienti, fornendo assistenza e rispondendo ad ogni loro domanda.
  • Quando si punta sulla personalizzazione dell’offerta e sulla qualità.

Fare concorrenza a colossi come Amazon, eBay è quasi impossibile, ma molte attività locali che hanno creduto nel proprio progetto, con lavoro e dedizione sono riuscite ad emergere, a ritagliarsi una nicchia di mercato interessante. Sono le statistiche degli ultimi anni che lo confermano. L’uso dell’e-Commerce è destinato a crescere e ad evolversi.

Per fare tutto questo non affidarti al caso, ma a professionisti del settore.
GUEST è stata una delle prime webfarm di Rimini, operativa già dal 1995.
Chiamate lo 0541.649292 o scrivete un’email a commerciale@guest.net per ricevere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica: