Conosciamo meglio il marketing cloud

22 Marzo 2019Dalla rete, Internet

Per una strategia digital di successo diventa sempre più importante poter fare affidamento su una piattaforma di marketing cloud. Essa permette di automatizzare per intero il processo di una campagna di web marketing, in modo tale che sia possibile rivolgersi agli utenti in maniera personalizzata e seguire il loro customer journey. Il fine ultimo è quello di lavorare su un aspetto delicato come quello della flessibilità tenendo conto dei dati che si ricavano di volta in volta.

Le piattaforme di marketing cloud

Le piattaforme di marketing cloud sono programmi che consentono di gestire e di automatizzare le diverse attività che fanno parte di una campagna di marketing. Una piattaforma può essere integrata con il CRM e offre, tra l’altro, la possibilità di segmentare: le attività, di conseguenza, possono essere personalizzate in funzione del target, mentre il rendimento della campagna viene incrementato e gli utenti possono essere guidati lungo il funnel. La creazione di un database di contatti, dunque, è il passo propedeutico per la sua segmentazione e, più in generale, per la sua gestione. Una piattaforma di marketing cloud, inoltre, consente di generare dei moduli di registrazione dinamici e delle pagine di atterraggio.

Cosa si può fare

Le opzioni messe a disposizione da un software di questo tipo sono molteplici, e molte di esse hanno a che fare con l’analisi dei dati. Questi ultimi vengono raccolti sia dai canali digitali che da quelli non digitali, e sono trattati in modo tale che possano essere utilizzati in tempo reale. Chi lo desidera ha l’opportunità di creare una single customer view caratterizzata da un livello di precisione e di chiarezza estremamente elevato. Come si è detto, uno dei punti di forza del marketing cloud è rappresentato dal monitoraggio del customer journey dei vari clienti e dall’analisi dello stesso. In più, è possibile registrare i diversi punti di contatto con il marchio: in questo modo l’azienda può reagire in modo tempestivo e, soprattutto, coerente a seconda delle azioni compiute dai contatti. Ciascuna interazione viene valorizzata come merita, dunque.

Le campagne di lead nurturing

Un altro dei motivi per i quali vale la pena di contare su una piattaforma di marketing cloud consiste nella possibilità di gestire le campagne di lead nurturing in modo automatico sui diversi canali aziendali. La messa a punto di comunicazioni one to one è indispensabile al giorno d’oggi, anche perché è proprio quello che gli utenti si attendono: ci si può dedicare, dunque, alla pianificazione di campagne di email marketing, tenendo presente che a seconda del target i messaggi dovranno essere personalizzati in maniera differente (e lo stesso dovrà essere fatto valutando i comportamenti dei contatti).

I vantaggi del marketing cloud

Una piattaforma di marketing cloud ha la capacità di interfacciarsi con il CRM in automatico; inoltre, mette a disposizione report e analisi riguardanti attività e dati, così che sia possibile aggiornare le proprie strategie in funzione dei risultati ottenuti e all’insegna della massima flessibilità. I processi risultano velocizzati, e ciò si traduce in un miglioramento delle performance aziendali.

Oltre a poter beneficiare di un risparmio considerevole sui costi di gestione, chi si affida a una piattaforma di marketing cloud può attuare una data strategy in linea con i risultati attesi. I bisogni degli utenti al giorno d’oggi non devono solo essere conosciuti, ma vanno addirittura anticipati: affinché ciò sia possibile è bene imparare a interpretare i loro gusti e le loro necessità, così che attorno a loro sia più semplice costruire un’esperienza basata su comunicazioni personalizzate, e quindi in grado di coinvolgerli. Solo così si può arrivare a una crescita dei profitti e delle conversioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica: